Fatti divertenti sull'iPhone: L'affascinante storia del dispositivo di punta di Apple

L'iPhone è uno degli smartphone più popolari al mondo. Ma quanto ne sapete? In questo post daremo un'occhiata ad alcune curiosità sull'iPhone. Esploreremo la storia della sua creazione e discuteremo alcune delle caratteristiche uniche che lo distinguono dalla concorrenza. Quindi sedetevi, rilassatevi e preparatevi a lasciarvi stupire dall'affascinante storia dell'iPhone!

La prima idea di creare l'iPhone

La prima idea dell'iPhone è stata del cofondatore di Apple Steve Jobs. In un'intervista con Walter Isaacson, Jobs ha dichiarato di aver pensato di creare uno smartphone che combinasse le migliori caratteristiche di un telefono cellulare e di un assistente digitale personale (PDA). Voleva creare un dispositivo abbastanza piccolo da poter essere tenuto in tasca, ma dotato di tutte le funzioni necessarie per rimanere connessi e produttivi anche in viaggio. È nato così l'iPhone.

Il primo prototipo

Il primo prototipo di iPhone è stato inventato nel 1983. Il dispositivo è stato progettato da Hartmut Esslinger ed è stato il predecessore dei touch screen, dei gesti multi-touch e dell'App Store. Il dispositivo aveva uno schermo in bianco e nero ed era realizzato in plastica. Aveva anche una piccola tastiera attaccata al lato del dispositivo.

La prima chiamata con l'iPhone

A rispondere alla chiamata è stato uno degli sviluppatori, Andy Grignon, che ha pensato che sarebbe stato divertente inoltrarla a una segreteria telefonica. Ma la prima vera chiamata con l'iPhone è stata fatta il 9 gennaio 2007. Steve Jobs tirò fuori il suo iPhone e chiamò una delle caffetterie Starbucks. Poi Steve Jobs ordinò 4.000 caffè macchiati. Dopo una lunga pausa, Jobs ammise che stava scherzando e riattaccò. Il barista non aveva idea di chi lo avesse chiamato.

Il pulsante Indietro dell'iPhone

In alcune interviste Imran Choudhry, un designer che ha lavorato in Apple, ha dichiarato che in origine, oltre al pulsante Home sul pannello frontale dell'iPhone, doveva esserci anche un pulsante posteriore. Questa decisione era dovuta al fatto che Steve Jobs riteneva che gli utenti non abituati al nuovo dispositivo, avrebbero fatto pressioni casuali e aperto programmi non necessari. La presenza di una funzione che permettesse di annullare rapidamente tutto, a suo avviso, avrebbe reso più confortevole il processo di interazione con il dispositivo. In seguito, l'idea è stata abbandonata a favore del design e il pulsante "indietro" è diventato virtuale.

9 minerali naturali rari sono utilizzati per produrre l'iPhone

L'iPhone contiene una serie di minerali naturali rari, tra cui tungsteno, tantalio e stagno. Questi minerali sono utilizzati per produrre il display Retina, il sistema di altoparlanti e altri componenti dell'iPhone.

Il componente più costoso dell'iPhone è il Retina Display

Il componente più costoso dell'iPhone è il display Retina. Questo display è realizzato con un tipo di vetro noto come Gorilla Glass. Il Gorilla Glass è estremamente robusto e resistente ai graffi, ed è quindi ideale per gli smartphone.

Tutti gli screenshot promozionali mostrano l'orologio dell'iPhone alle 9:41.

Vi siete mai chiesti perché uno spot Apple mostra l'orologio dell'iPhone alle 9:41? L'orario rende omaggio al primo lancio del telefono. L'orologio del primo iPhone nello spot Apple mostra le 9:42 perché è l'ora in cui il telefono è stato mostrato per la prima volta da Steve Jobs alla conferenza dell'azienda. Si dice che il capo di Apple volesse che l'ora fosse la stessa in tutte le immagini. In genere, gli annunci più importanti vengono fatti 40 minuti prima degli eventi Apple.
Gli iPad seguono la stessa formula, ma l'Apple Watch mostra un tempo di 10:09 negli annunci.

La prima presentazione dell'iPhone potrebbe essere fallita

Questo è uno di quei fatti sull'iPhone che oggi troviamo divertenti. Mentre presentava al mondo il suo primo smartphone, Steve Jobs fu costretto a utilizzare diversi iPhone. Il prodotto era impressionante, ma il software era pieno di bug. Il sistema grezzo continuava a spegnersi o a dare un altro errore, lo smartphone non riproduceva correttamente musica e video, si riavviava continuamente a causa della mancanza di memoria e la navigazione sul web seguita dalla posta elettronica trasformava l'iPhone in un mattone. Per questo motivo il responsabile dell'azienda ha dovuto ricorrere a misure di emergenza nel tentativo di salvare la presentazione.

"Quando guardo gli amici che hanno l'iPhone, devo rimpiangere che non ne avrò mai uno".

Sapete a chi appartiene questa frase? A Melinda Gates, moglie del presidente di Microsoft Bill Gates. Il marito proibì severamente alla moglie e ai figli di acquistare e utilizzare i prodotti del suo inveterato concorrente.

L'applicazione per iPhone più costosa

La prima applicazione di questo tipo nell'AppStore è stata il programma "I'm Rich!". L'applicazione non aveva alcuna funzione. Tutto ciò che faceva il programma era visualizzare il messaggio "Sono ricco! Me lo merito! Ho successo, sono sano e felice!". L'applicazione è durata solo un paio di giorni nel negozio, ma alla fine otto persone l'hanno acquistata. Questa app valeva $1.000.

Apple non paga mai le pubblicità dei film per iPhone

Questo è uno dei fatti più interessanti dell'iPhone. Anche se Apple non paga per il product placement, i suoi prodotti appaiono spesso in film e programmi televisivi. L'iPhone è infatti apparso in oltre cinquanta film e programmi televisivi, tra cui "Iron Man", "The Social Network" e "House of Cards".

Conclusione

L'iPhone è un dispositivo affascinante e ricco di storia. Dai suoi umili inizi come prototipo sviluppato dal cofondatore di Apple Steve Jobs al suo attuale status di smartphone tra i più popolari al mondo, l'iPhone ha fatto molta strada. Con il suo design elegante, le sue potenti funzioni e il suo versatile ecosistema di applicazioni, è facile capire perché l'iPhone è uno dei dispositivi più popolari sul mercato oggi. Grazie per aver letto! Spero che queste curiosità sull'iPhone vi siano piaciute. Se avete domande o commenti, lasciateli pure qui sotto. E non dimenticate di dare un'occhiata agli altri post del mio blog per scoprire altri interessanti contenuti tecnologici. Alla prossima volta!

È stato utile?

Grazie per il tuo feedback!

Lascia un commento